RAVIOLI INTEGRALI RIPIENI DI ZUCCA

  • Home
  • Blog
  • RAVIOLI INTEGRALI RIPIENI DI ZUCCA
Ravioli integrali ripieni di zucca

RAVIOLI INTEGRALI RIPIENI DI ZUCCA

Ci sono molti modi per fare i ravioli di zucca, usando la farina integrale però si ha il beneficio di ottenere una pasta più ricca di fibra, con un indice glicemico più basso e dunque più salutare.  Questi miei ravioli di zucca sono perfetti per un pranzo leggero, nutriente e con poche calorie, inoltre utilizzando la zucca, regina dei mesi autunnali, daremo il nostro piccolo contributo nella riduzione dell’inquinamento a beneficio dell’ambiente.

Ingredienti per 4 persone

· Per la pasta:

150 gr di farina integrale di grano tenero

150 gr di farina di semola di grano duro

3 uova

1 tuorlo

 

· Per il ripieno:

500 g di zucca
1/2 cucchiaino di noce moscata
50g di parmigiano
sale e pepe q.b.

 

Come fare?

1. Per il ripieno. Prendere la mezza zucca salarla e peparla a piacere, metterla in una teglia da forno e lasciarla cuocere a 180°C fino a quando non sarà tenera, per circa 45 minuti- un’ora, per verificare la cottura utilizzare uno stecchino oppure una forchetta.

2. Quando la zucca sarà tenera, toglierla dal forno e lasciarla raffreddare, nel frattempo        occupiamoci della pasta.

3.        Per la pasta. Disporre la farina sulla spianatoia, fare spazio al centro del cono con le mani.

4.        Rompere le uova al centro, meglio se queste sono a temperatura ambiente.

5.        Mescolare con la punta delle dita incorporando la farina.

6.        Quando inizia a compattarsi lavorare l’impasto energicamente per almeno 10 minuti.

7.        L’ideale è tirarlo con una mano e ripiegarlo, facendo forza sui polsi.

8.        Lasciarlo riposare in un contenitore coperto mentre si prepara il ripieno. L’impasto è pronto quando facendo pressione con i polpastrelli il solco torna indietro.

9.        Rimuovere la buccia dalla zucca, frullarla con il parmigiano, la noce moscata, sale e pepe (il ripieno è pronto!)

10.     Tirare la sfoglia con il mattarello o la macchina per la pasta, avendo cura di tagliarne un pezzo per volta lasciando la restante parte nel contenitore per evitare che si asciughi troppo e complichi poi l’operazione di chiusura del raviolo

11.     Disporre palline di ripieno ad intervalli regolari e coprire con altra sfoglia, ricavare adesso i ravioli con uno stampino apposito o con una rotella dentellata e sistemali in una teglia infarinata.

12.     Cucinarli adesso per 2-3 minuti in acqua salata oppure congelarli. Se congelati, per poterli cucinare basta buttarli in acqua bollente senza bisogno che si scongelino prima.

Buon appetito!

ADD A COMMENT

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scopri in anteprima le promozioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER