Il prezzemolo e le sue proprietà

il prezzemolo e le sue proprietà

Il prezzemolo è una pianta biennale. Cresce spontaneo nel Sud Est Europeo ed è ampiamente coltivato in tutti i Paesi temperati.
 
Il prezzemolo non è solo buono da mangiare: Si dice che mangiare prezzemolo provochi lussuria. Attorno a questa pianta si aggirano molte superstizioni: se siete innamorati non tagliate il prezzemolo, perché in  questo modo taglierete anche il vostro amore! Era conosciuta fin dall’antichità, ad esempio,  i romani nascondevano un ciuffo di prezzemolo nelle toghe come mezzo di protezione. Si crede che una delle facoltà di quest’erba sia quella di prevenire la gravidanza: alle volte è mangiato come insalata per evitare il concepimento. Si pensa pure, che il prezzemolo induca le mestruazioni.
 
Il prezzemolo è di certo un ottimo completamento per ogni tipo di piatto, ma in pochi sanno che nelle sue piccole foglie si nasconde un potentissimo anticancro: la miricetina: un flavonolo che ha un’azione chemio-preventiva contro i tumori della pelle.
 
La miricetina si trova anche nelle patate dolci, nel ribes e nei mirtilli rossi. I suoi effetti benefici  non si fermano qui, infatti, un recente studio ha dimostrato che dai suoi semi si possono estrarre sostanze biologicamente attive contro il cancro al fegato. Alcune ricerche hanno dimostrato che può abbassare gli zuccheri nel sangue e ridurre la resistenza all’insulina, fornendo anche un’azione antinfiammatoria e contro l’iperlipidemia.
 
Tutto questo con un beneficio per la pressione sanguigna. Altri studi hanno messo in evidenza anche alti contenuti di apigenina. Si tratta anche in questo caso di un composto naturale che ha dimostrato in prove di laboratorio di ridurre la dimensione di una forma aggressiva di cancro al seno. I ricercatori stanno studiando come trasformare in un farmaco questo principio e usarlo per combattere i tumori senza effetti tossici.
 
Viene anche utilizzato in  fitoterapia  che sfrutta le sue proprietà diuretiche, carminative, emmenagoghe, vasodilatatrici e remineralizzanti, che lo rendono utile in caso di ritenzione idrica, anemia, dispepsia, epatopatie, gotta e disordini del tratto urinario. L’assunzione contemporanea di molta acqua ne esalta le proprietà diuretiche e depurative.

ADD A COMMENT

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scopri in anteprima le promozioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER