IL LATTE DELATTOSATO

Il latte delattosato

È un prodotto dietetico destinato a tutti coloro che non tollerano il lattosio per l’assenza di un particolare enzima chiamato lattasi. Nelle persone intolleranti, l’ingestione di latte provoca svariati disturbi digestivi quali meteorismo, diarrea, crampi addominali.
 
Questo perché, il lattosio non idrolizzato si accumula nel lume intestinale determinando un aumento della pressione osmotica e richiamo di acqua; viene inoltre fermentato dai batteri della flora intestinale con produzione di acidi organici e anidride carbonica. In generale, gli adulti che digeriscono il lattosio sono una minoranza e questo dipende sia dal gruppo etnico di appartenenza che dalle abitudini alimentari.
 
Gli individui più tolleranti sono quelli che hanno sempre bevuto il latte in quanto, la presenza di questo nella dieta sembra incrementare l’attività lattasica. Il latte delattosato si può ottenere in due modi: o attraverso un processo biotecnologico che utilizza la lattasi immobilizzata su un supporto solido o tramite l’aggiunta al latte di una piccola quantità di enzima purissimo estratto da organismi geneticamente modificati.
 
Questo latte è considerato un prodotto dietetico, ma il suo valore nutrizionale è identico a quello del latte normale che abbia subito gli stessi trattamenti preliminari in quanto l’azione dell’enzima si limita a spezzare la molecola del lattosio in glucosio e galattosio. Risulta al gusto più dolce a causa della liberazione del glucosio.

ADD A COMMENT

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scopri in anteprima le promozioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER